Pizzella in porta e non solo: Bucaro vara un nuovo Avellino

Il neo-tecnico pronto a lanciare tra i titolari anche Di Paolantonio: i possibili scenari tattici

pizzella in porta e non solo bucaro vara un nuovo avellino
Avellino.  

 

di Marco Festa

Anti-vigilia di campionato per il Calcio Avellino, che questa mattina ha annunciato ufficialmente l'acquisto del trentunenne esterno d'attacco, italo-argentino, Franco Da Dalt. Domani la partenza alla volta della Sardegna dove domenica, alle 14:30, i lupi affronteranno il Budoni nella sedicesima giornata del girone G di Serie D. Sta per scoccare l'ora dell'esordio bis sulla panchina dei biancoverdi per Giovanni Bucaro, subentrato in settimana a Graziani, e pronto al prima sfida con un imperativo: guai a sottovalutare i prossimi avversari: “I sardi sono gente tosta. Dovremo pertanto approcciare gara nella maniera giusta. Sono venuti fuori bene nelle ultime giornate, ma non sappiamo tanto di loro. E poi domenica ci sarà vento forte lì, quindi, dovremo fare attenzione.” ha esordito in sala stampa dopo la seduta di allenamento a porte chiuse diretta in mattinata.

In attesa di passare dal 4-4-2 al 4-3-3, ecco le prime novità di formazione con lo sguardo costantemente rivolto al regolamento degli under. Di Paolantonio è serio candidato a una maglia da titolare: potrebbe agire al posto o al fianco di Matute. In quest'ultimo caso Gerbaudo verrebbe dirottato sulla corsia mancina di centrocampo, altresì presidiata da Carbonelli, con Tribuzzi sull'out opposto. In attacco, ballottaggio Mentana – Sforzini: se gioca il primo in tandem con De Vena, si può concretizzare l'opzione sopra citata dei tre over in mezzo al campo o, addirittura, l'impiego di Ciotola come quarto a sinistra della mediana; se tocca all'ariete, viceversa, sarà certa una conferma nell'undici iniziale per Carbonelli nel consueto ruolo di cursore sinistro di fascia del settore nevralgico. Assetti possibili grazie a una soluzione finora inedita: l'utilizzo di un classe 2001 in porta. “Pizzella mi sembra pronto.” ha confermato il mister siciliano davanti a microfoni e taccuini per poi aggiungere: “Questa soluzione nasce anche in virtù della squalifica di Parisi, che, non dimentichiamo, è un 2000.”

A protezione del giovane estremo difensore, linea a quattro composta da Patrignani, Morero, Dondoni e Mithra, dato un pressoché certo forfait dell'ultim'ora: “Capitanio ha la febbre alta e non so se partirà con noi.”

Spazio anche per un commento sul neo-acquisto sopra citato: “Da Dalt può interpretare più moduli, ma noi dobbiamo prendere calciatori che ci fanno fare il salto di qualità a prescindere dall’atteggiamento tattico.”

L'italo-argentino dovrebbe essere inserito nell'elenco dei convocati che verrà diramato domani mattina direttamente dall'aeroporto di Roma Fiumicino dal quale la squadra volerà alla volta di Olbia per poi procerdere al trasferimento a Budoni.

Clicca qui per vedere la conferenza stampa integrale di Giovanni Bucaro all'anti-vigilia di Budoni - Calcio Avellino (video tratto da OttoChannel.tv)