Ennesimo suicidio, 56enne si toglie la vita in un deposito

Ancora un dramma nel Sannio. La vittima è un agricoltore

ennesimo suicidio 56enne si toglie la vita in un deposito
Castelpagano.  

Settimo suicidio in poco più di un mese. Una lunga lista che purtroppo non accenna a chiudersi. L'ultimo dramma ieri sera, a Castelpagano, dove un agricoltore 56enne si è tolto la vita nella sua proprietà. L'uomo si sarebbe impiccato all'interno di un deposito – legnaia adiacente l'abitazione nelle campagne del paese della Valle del Tammaro. A fare la tragica scoperta sono stati i familiari. Inutile, purtroppo, l'intervento dell'ambulanza del 118. All'arrivo dei soccorritori, infatti, per l'uomo non c'era più nulla da fare. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Colle Sannita che hanno effettuato il sopralluogo. 
L'episodio segue quello registrato lunedì a Cautano, dove un bidello si era lanciato dalla finestra della sua abitazione.

Al.Fa