Sola in casa colpita da un malore: salvata

Operazione di soccorso congiunta tra vigili del fuoco, carabinieri e 118

sola in casa colpita da un malore salvata
Paupisi.  

Venerdì il comandante della stazione Carabinieri di Paupisi, il maresciallo Ignazio Abate, si recherà all’Ospedale Rummo di Benevento per accertarsi delle condizioni di salute della donna che qualche giorno fa era stata salvata dopo aver avuto un malore in casa.

Tutto era accaduto a Paupisi quando la donna aveva contattato telefonicamente i carabinieri della Stazione per via di alcuni disservizi da parte del Comune di Paupisi. Ricevuta la segnalazione, i militari avevano provveduto a fare comunicazione all'Ente. Dopo qualche giorno il maresciallo Abbate, al fine di verificare se il disservizio fosse stato risolto aveva raggiunto la casa della donna.

Dopo ripetute chiamate i militari non avevano però ottenuto risposta nonostante l'auto della donna fosse regolarmente parcheggiata nel cortile, cosa notata anche da un vicino di casa che si era per questo giustamente preoccupato facendo scattare l'allarme. Essendo a conoscenza delle precarie condizioni di salute dell’anziana che vive da sola, il comandante della Stazione dell'Arma aveva quindi scavalcato il cancello d’ingresso riuscendo così a raggiungere l’uscio di casa e ad allertare i vigili del fuoco ed il 118.

Dopo aver aperto due porte e divelto una grata in ferro, i vigili del fuoco, i militari ed i sanitari erano riusciti ad entrare nella casa dove avevano trovato la malcapitata riversa a terra, ma fortunatamente ancora in vita.

Trasferita in ambulanza al Rummo, la donna era stata poi ricoverata, mentre i carabinieri di Paupisi hanno contattato anche i servizi sociali del Comune che ora sta seguendo il caso.