Castelvenere, assalto bis a villa paterna ex sindaco Di Santo

Già nel mirino 3 settimane fa, durante riunione in paese del Comitato ordine e sicurezza pubblica

castelvenere assalto bis a villa paterna ex sindaco di santo
Castelvenere.  

Era già capitato tre settimane fa, mentre in paese si svolgeva la riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica convocata dopo la recrudescenza dei fenomeni criminosi, la scena si è ripetuta nelle scorse ore. E a fare le spese di un'ulteriore incursione è stata ancora, a Castelvenere, la villa paterna dell'ex sindaco Alessandro Di Santo.

Una prima ricostruzione parla di malviventi che nel corso della notte, alla località San Tommaso, hanno segato le inferriate poste a protezione di una finestra sul retro. Il punto di accesso utilizzato per introdursi nell'abitazione e metterla a soqquadro.

Difficile dire cosa sia stato rubato, enorme la confusione con la quale l'ex primo cittadino è stato costretto a fare i conti quando ha scoperto i segni del raid. Ancora da quantificare, dunque, il bottino per i ladri. Un episodio sul quale hanno avviato le indagini i carabinieri della Compagnia di Cerreto Sannita, intervenuti sul posto quando è scattato l'allarme.