Raid stazione, poliziotto e vigilante rischiano investimento

FOTO | Paura nella notte alla stazione Appia. Graffitari in azione

raid stazione poliziotto e vigilante rischiano investimento

La denuncia di De Gregorio (Eav): "La guerra si sposta da Quarto (dove ieri alle 20 c’è stata una sassaiola contro un treno, ferendo un passeggero) a Benevento dove sono stati imbrattati con spray due treni nuovi"

Benevento.  

Hanno rischiato di investire un agente della Volante ed un vigilante della Cosmopol che poco prima aveva fatto scattare l'allarme al 113. Tutta da ricostruire la vicenda registrata questa notte all'interno della Stazione ferroviaria Appia dell'Eav. Erano all'incirca le 3 quando l'addetto alla vigilanza ha notato 4-5 persone che, ferme nei pressi di due treni nuovi, stavano disegnando, utilizzando delle bombolette spray di vernice, su due carrozze. Graffitari, dunque, che, vistisi scoperti, si sono allontanati in direzione di un terreno. Dove sono rimasti nascosti fino a quando un'auto - una Peugeot, a quanto pare - non è arrivata a riprenderli.  

La guardia giurata aveva nel frattempo richiesto l'intervento della Polizia. Armi in pugno, il vigilante prima, un poliziotto poi, hanno intimato l'alt al conducente, che, per tutta risposta, ha proseguito la sua corsa rischiando di travolgerli. Immediato l'avvio delle indagini, attenzione puntata sulla targa della macchina, a disposizione degli investigatori. Sembra si tratti di un veicolo che sarebbe stato preso a noleggio. Il presidente Eav, Umberto De Gregorio, dalla sua pagina Facebook ha denunciato l'accaduto e postato una foto di uno dei nuovi treni imbrattato da un enorme murales.