Droga Spagna-Italia, in appello pene ridotte ed un'assoluzione

In primo grado 14 imputati erano stati condannati con rito abbreviato

droga spagna italia in appello pene ridotte ed un assoluzione
Montesarchio.  

La riduzione della condanna per dodici imputati – dieci dei quali avevano rinunciato ai motivi di appello -, la conferma della pena e l'assoluzione per altri due.

Si è chiuso così il processo di secondo grado per le quattordici persone che nell'aprile dello scorso anno erano state condannate con rito abbreviato, dal gup del Tribunale di Napoli, che nella stessa occasione ne aveva anche assolte quattro, dopo essere state coinvolte a vario titolo nell'indagine antidroga dei carabinieri della Compagnia di Montesarchio e della Dda centrata su un presunto traffico di stupefacenti - cocaina, hashish e marijuana - tra Marocco, Spagna e Italia. Si tratta di un'inchiesta che era 'deflagrata' nel maggio del 2017, quando erano state eseguite ventuno misure cautelari.

In primo grado erano state stabilite condanne da 2 anni e 8 mesi – l'unica confermata - a 18 anni, ora diminuite da un minimo di 2 anni ad un massimo di 10. Unica assoluzione, per non aver commesso il fatto, quella di Rosa P., 49 anni, di Montesarchio (6 anni in primo grado), assistita dall'avvocato Dario Vanetiello.

Queste le pene: 6 anni (9 anni, 5 mesi e 10 giorni) a Vincenzo C., 47 anni, di Benevento; 10 anni (15 anni ed 8 mesi) a Giovanni C., 52 anni, di Montesarchio; 7 anni (8 anni e 8 mesi) a Pasquale C., 58 anni, di Montesarchio; 2 anni (3 anni) a Gianfranco D. D., 30 anni, di Solopaca; 2 anni e 10 mesi (4 anni e 4 mesi) a Pietro L., 53 anni, di Bonea; 6 anni (11 anni) a Aesin L. M., 40 anni, di nazionalità marocchina; 2 anni e 8 mesi (2 anni e 8 mesi) a Giuseppe M., 33 anni, di Montesarchio; 10 anni (18 anni) ad Antonio M., 58 anni, di Solopaca; 4 anni e 10 mesi (7 anni e 4 mesi) per Diego U., 43 anni, di Solopaca e per Letizia U., 57 anni, di Solopaca; 5 anni e 2 mesi (8 anni e 4 mesi) a Vincenzo M., 57 anni, di Castelcampagnano; 4 anni, 10 mesi e 20 giorni (6 anni, 10 mesi e 20 giorni) a Paolo T., 31 anni, di Maddaloni; 6 anni (11 anni) a Michele M., 53 anni, di Marano.

Sono stati impegnati nella difesa, tra gli altri, gli avvocati Renato Jappelli, Mario Cecere, Pierluigi Pugliese, Mariacarmela Fucci, Vittorio Fucci, Stefano Melisi, Teresa Meccariello, Maria Antonietta Iannotti, Giovanni Nappa, Gianpietro Roviezzo, Onofrio Fioretto, Luca Gili, Ercole Di Baia, Diego Abate, Generoso Grasso e Carlo Madonna. Per la stessa inchiesta, come è noto, altre undici persone sono a processo dinanzi al Tribunale di Benevento.