Pene definitive per droga e reati sessuali: due in carcere

Controlli dei carabinieri in Valle Caudina

pene definitive per droga e reati sessuali due in carcere
Montesarchio.  

I carabinieri della Compagnia di Montesarchio hanno notificato a due persone altrettanti provvedimenti di espiazione pene definitive nei confronti di un 38enne di Tocco Caudio e un 39enne di Bucciano. Nel primo caso, l'uomo deve scontare due anni e due mesi di reclusione per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, reato commesso a Firenze nel lontano 2004. A Bucciano, invece, i militari hanno prelevato dalla sua abitazione e trasferito in carcere un uomo ritenuto responsabile di atti sessuali con minore commessi nel 2010 e condannato in via definitiva a 7 anni di carcere.

I carabinieri delle Stazioni di Dugenta e Sant'Agata hanno invece denunciato per sottrazione di cose sequestrate un 40enne casertano fermato a bordo di un motociclo già sequestrato e a Sant'Agata un 33enne aver rubato bibite all'interno di un locale.

Durante i posti di blocco i militari di Dugenta a Limatola hanno sequestrato un autotreno che circolava senza assicurazione; a Ceppaloni un trattore agricolo sempre perchè sprovvisto di assicurazione. Stessa sorteper un automobilista fermato ad Arpaia.