Maltrattata e costretta a rapporti sessuali: marito arrestato

In carcere un 40enne rumeno residente a Montesarchio

maltrattata e costretta a rapporti sessuali marito arrestato
Montesarchio.  

Maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale aggravata ai danni della moglie. Sono le ipotesi di reato contenute nell'ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di un 40enne di nazionalità rumena, residente a Montesarchio, già noto alle forze dell'ordine, arrestato dalla Squadra mobile.

Il provvedimento è stato adottato dal Gip, su richiesta della procura, in una indagine avviata dopo la denuncia della donna, che alla polizia aveva raccontato di subire, da diversi anni, i maltrattamenti dell'uomo, con continue persecuzioni ed aggressioni fisiche e verbali.

Una situazione che aveva determinato nel nucleo familiare, composto anche dalle figlie minori, un clima di vessazioni e prevaricazione, con la malcapitata costretta a subire rapporti sessuali indesiderati. Un comportamento aggravato dalla quotidiana condizione di ubriachezza del 40enne, per questo destinatario, anche alla luce delle dichiarazioni confermative rese di recente dalla madre della vittima, di un ordine di arresto.