Accoltellamento: manca indagato, non trasferibile dal carcere

Sabato la perizia psichiatrica per Vincenzo F., accusato del tentato omicidio di una 50enne

accoltellamento manca indagato non trasferibile dal carcere
Benevento.  

E' previsto per sabato l'avvio della perizia psichiatrica, affidata al dottore Pierluigi Vergineo, sulle condizioni di Vincenzo F., il 44enne di Benevento, sordomuto dalla nascita, da giovedì scorso in carcere con l'accusa di tentato omicidio di una 50enne della città, G.G., ferita all'addome da una coltellata inferta con una lama di 11 centimetri.

Questa mattina l'incidente probatorio, chiesto dal sostituto procuratore Maria Colucci, dinanzi al gip Vincenzo Landolfi: un appuntamento al quale non è stato presente, perchè non è stato possibile trasferirlo dalla casa circondariale al Tribunale, l'indagato, difeso dall'avvocato Vincenzo Sguera.