Gare appalto: perquisiti studi tecnici, case in Valle telesina

Inchiesta della Procura di Santa Maria Capua Vetere

gare appalto perquisiti studi tecnici case in valle telesina
Benevento.  

Le prime notizie, inevitabilmente frammentarie, parlano di una serie di perquisizioni negli studi e nelle abitazioni di una serie di tecnici in Valle Telesina. 'Visite' disposte dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere ed affidate alla guardia di finanza, che sta eseguendo un decreto adottato in un'inchiesta che ipotizza l'esistenza di un'associazione per delinquere finalizzata alla turbativa d'asta ed alla corruzione.

Un addebito che rimanda, evidentemente, ad alcune gare d'appalto che sarebbero finite nel mirino degli inquirenti casertani. Da qui la decisione di procedere alle perquisizioni ed al sequestro di materiale ritenuto utile allo sviluppo dell'attività investigativa: un lavoro accompagnato dalla comparsa delle fiamme gialle – secondo quanto fin qui emerso - a Melizzano, Paupisi, Dugenta, Solopaca, Telese Terme, Valle di Maddaloni, Napoli, Cerreto Sannita.

AGGIORNAMENTO

Sette le persone indagate, assistite, tra gli altri, dagli avvocati Danilo Riccio, Angelo Leone, Giovanni Bozzi e Adriana Cordella. I fatti contestati sarebbero inclusi nell'arco temporale tra il 2019 ed il 2020 e si sarebbero svolti tra Paupisi, Melizzano, Valle di Maddaloni e Dragoni. Attenzione puntata sulle presunte variazioni del regolamento delle gare in favore di una impresa.