Anas: "Entro fine aprile interverremo su Telesina"

"Entro maggio più ampio intervento di ripavimentazione e nel 2018 interventi per 18 milioni"

anas entro fine aprile interverremo su telesina
Benevento.  

Arriva anche la Nota di Anas dopo l'incontro di oggi: "Anas comunica che si è tenuto oggi un incontro – richiesto dal Sindaco, presso il Comune di Benevento – durante il quale l’Azienda ha fatto il punto sugli interventi eseguiti e di prossimo avvio, nonché sui tempi di realizzazione dei lavori, lungo strada statale 372 “Telesina”. Al tavolo, oltre al Presidente della Provincia di Caserta, hanno preso parte, tra gli altri, numerosi Parlamentari, rappresentanti della Prefettura e Sindaci delle province di Benevento e di Caserta.

Durante l’incontro, Anas ha ricordato che la statale 372 “Telesina” (lunga 71 km) si configura come una delle più trafficate della regione; il traffico medio giornaliero che si registra, infatti, è di circa 20mila veicoli leggeri e di circa 3.500 veicoli pesanti (con prevalenza di trasporto merci), con picchi nella zona di Torrecuso.

 

Preso atto che – sia tali notevoli volumi di traffico, sia le straordinarie precipitazioni nevose e piovose dell’ultimo periodo hanno notevolmente acuito lo stato di deterioramento di alcuni tratti e strati (anche profondi) della pavimentazione della statale – Anas ha ribadito che (oltre ad aver provveduto, nell’immediato, al ripristino puntuale di alcuni avvallamenti presenti lungo il piano viabile, sia con il proprio personale di esercizio, sia con l’ausilio di ditte di manutenzione), procederà entro il mese in corso ad effettuare un intervento di manutenzione ordinaria finalizzato, in prima istanza, al ripristino  della pavimentazione in punti maggiormente ammalorati, attraverso l’installazione di cantieri mobili.

 

Entro il mese di maggio, poi, verrà avviato un più ampio intervento di rifacimento di alcune porzioni della pavimentazione già previsto mediante Accordo Quadro per un impegno di spesa di oltre 2,7 milioni di euro.

 

L’incontro è stato anche l’occasione per annunciare che, entro l’anno, prenderanno il via una serie di ulteriori interventi di manutenzione straordinaria già finanziati per un totale di oltre 18 milioni di euro; tra questi (oltre agli interventi di nuova pavimentazione) i lavori principali riguardano i viadotti ‘Volturno I’, ‘Volturno II’, ‘Calore’ e ‘Fosso Lagno’ situati lungo la SS372 “Telesina” e sui viadotti ‘Mele’, ‘Sant’Anna’, ‘Vallone Castello’ e ‘Candida’ (situati sul Raccordo Autostradale 9 “di Benevento” e sulle statali 87 “Sannitica”, 90 “delle Puglie” e 7 “Appia”).

Nel corso della prima metà del 2019, poi, è previsto l’avvio dell’intervento di manutenzione sul viadotto ‘Pantano’ (anch’esso situato sulla Telesina), già finanziato per 2 milioni di euro.

 

Infine, è in fase di attuazione, l’intervento di raddoppio a quattro corsie della statale “Telesina” proprio in considerazione degli elevati volumi di traffico che si registrano sull’arteria, in particolare localizzati nell’area del beneventano. Tali lavori – suddivisi in due lotti – sono stati inseriti nel Contratto di Programma Anas 2016-2020, approvato dal CIPE il 7 agosto 2017.

 

Nel dettaglio, il progetto relativo al primo lotto dal km 37,000 (svincolo di San Salvatore Telesino) al km 60,900 (svincolo di Benevento) – per un costo complessivo di oltre 460 milioni di euro – rientra nel più ampio intervento di raddoppio dell’itinerario Caianello-Benevento, ovvero dall’Autostrada A1 Roma-Napoli fino a Benevento.

Con questo adeguamento viene potenziato il collegamento della direttrice Lazio-Campania-Puglia lungo l’itinerario A1 (Roma-Caianello) – SS372 (Caianello-Benevento) – Raccordo Autostradale (Benevento-A16) – A16 (Castel del Lago-Bari), fornendo una valida alternativa al percorso autostradale attuale.

Il tracciato oggetto del raddoppio a quattro corsie (due per senso di marcia, da 3,75 metri ciascuna, con banchine laterali in destra da 1,75 metri ed in sinistra da 0,50 metri e spartitraffico da 2,50 metri per una larghezza complessiva di 22 metri) si estende per circa 24 km, attraversando i territori comunali di diversi centri abitati, tra i quali Solopaca, Torrecuso, Ponte e Benevento; si sviluppa prevalentemente in rilevato, in viadotto per circa 3 km ed in galleria artificiale, per circa 370 metri.

Fanno parte dell’adeguamento anche 7 intersezioni a livelli sfalsati (San Salvatore Telesino, Castelvenere, Telese, Solopaca, Paupisi, Ponte e Torrecuso e Benevento), con le principali viabilità di collegamento ed alcuni cavalcavia e sottopassi, necessari a garantire la continuità della viabilità.

Relativamente al secondo lotto – dal km 0,000 (A1 Caianello) al km 37,000 (Svincolo di San Salvatore Telesino) – è in fase di avvio una specifica gara per la redazione del progetto definitivo ed esecutivo".