Anche Nestlè dice no al biodigestore: "Sarebbe danno enorme"

La multinazionale: "Un impianto per le biomasse comprometterebbe reputazione del territorio"

anche nestle dice no al biodigestore sarebbe danno enorme
Benevento.  

Anche Nestlè interviene per dire no al biodigestore a Ponte Valentino: "Con riferimento alle recenti notizie circa la concreta ipotesi dell’installazione di un impianto per il trattamento di importanti quantità di biomasse nell’area di Ponte Valentino (BN), Nestlé si unisce agli altri operatori agroalimentari del territorio nell’esprimere preoccupazione sull’impatto che tale impianto potrebbe avere sulle produzioni delle eccellenze locali, sia in termini tecnico/pratici che di futura reputazione del territorio stesso. Nestlé ha deciso per importanti investimenti sulla propria fabbrica locale proprio in funzione della rilevanza che questo territorio ha in termini di vocazione agroalimentare e auspica quindi che non vengano prese decisioni che potrebbero comprometterne lo status, anche in modo irreparabile. Nestlé rimane fiduciosa che le istituzioni preposte sapranno valutare al meglio le perplessità e le esigenze espresse dal tessuto produttivo agroalimentare e si impegna fin d’ora a unirsi agli altri operatori di settore per dare il proprio fattivo contributo al dialogo".