Biagio Flavio Mataluni neo presidente giovani di Confindustria

Questa mattina l'elezione all'unanimità

biagio flavio mataluni neo presidente giovani di confindustria
Benevento.  

Questa mattina l’assemblea del gruppo Giovani imprenditori di Confindustria Benevento ha eletto all’unanimità Biagio Flavio Mataluni, alla guida del raggruppamento Giovani Imprenditori di Confindustria Benevento, e il Consiglio Direttivo che lo affiancherà nel corso del mandato triennale.

Biagio Flavio Mataluni succede ad Andrea Porcaro che ha guidato il movimento nel precedente mandato. "Il Movimento dei Giovani Imprenditori nasce sulla spinta dei cambiamenti che investono la società italiana alla fine degli anni ’60 - viene ricordato dagli industriali sanniti - e da sempre persegue il rinnovamento in ambito economico e sociale, le riforme istituzionali, la questione morale, la modernizzazione, la cultura d’impresa".

"Ho presentato la mia candidatura alla presidenza dei Giovani Imprenditori di Confindustria della provincia di Benevento con la convinzione che fosse giunto il momento di mettere a disposizione del movimento la mia esperienza professionale ed associativa", con questo messaggio Biagio Flavio Mataluni saluta l’Assemblea dei giovani imprenditori subito dopo la sua elezione che ha poi aggiunto: "Ci troviamo in una fase complicata in cui, un evento storico come la pandemia che ha colpito il mondo intero, ha messo a dura prova l’economia globale. In questo contesto, fare impresa è davvero un atto di coraggio. In questo scenario difficile, noi Giovani Imprenditori abbiamo il dovere di impegnarci per favorire ed accelerare la ripresa, costruendo il nostro domani e quello delle nostre imprese e tracciando la strada alle nuove generazioni. Focalizzerò il mandato di presidenza sui temi fondamentali per il futuro del tessuto imprenditoriale della nostra provincia, partendo dalle difficoltà che ci accomunano e dalle limitazioni che le nostre imprese sono costrette ad affrontare quotidianamente". 

"Viviamo in un territorio - ha proseguito il neo presidente dei Giovani di Confindustria - che vede sempre più frequente la fuga di giovani talenti per mancanza di opportunità. Opportunità che sono legate indissolubilmente ai nuovi investimenti e alle imprese molto spesso frenati dalla scarsa incentivazione nel pensarle e crearle. Nonostante il tessuto imprenditoriale beneventano sia dotato di intelligenza, visione e grande tenacia, il suo sviluppo è stato sempre limitato dalla mancanza di infrastrutture e servizi che hanno creato una condizione di sfiducia nell’intraprendere ed investire con coraggio sul territorio. È per questo che, oltre ai temi che appartengono al nostro movimento, quali orientamento, alternanza scuola /lavoro, intensificheremo il dialogo con la politica e le istituzioni per rappresentare le esigenze delle future generazioni di imprenditori, intensificheremo i rapporti con scuole ed università per diffondere la cultura d’impresa e stimolare i ragazzi ad avere coraggio nell’intraprendere nuove iniziative ed a tal proposito promuoveremo le best practies e le idee migliori per la creazione e lo sviluppo di nuove imprese, specialmente quelle in ambito digital, strategiche per superare velocemente il gap infrastrutturale che pesa sullo sviluppo del nostro territorio. Ringrazio Andrea Porcaro e Filippo Liverini per aver favorito la mia crescita all’interno del raggruppamento giovanile e dell’associazione in generale e sono convinto che con la squadra che mi affiencherà in questo progetto potremmo scrivere una nuova pagina di imprenditoria giovanile nel Sannio".

La Nuova squadra di presidenza è così composta: Biagio Flavio Mataluni, Presidente ed i consiglieri Domenico Ialeggio, Luigi Izzo, Orazio Mascolino, Marialaura Nazzaro, Umberto Russo, Alessio Zollo.