Mensa, Ingaldi: "Mi hanno cacciata ma non hanno risolto nulla"

L'ex assessora: "Sto ancora aspettando che il problema venga risolto"

mensa ingaldi mi hanno cacciata ma non hanno risolto nulla
Benevento.  

Sul caso mensa, dopo il pronunciamento in favore di Quadrelle e avverso al Comune di Benevento, interviene l'ex assessora Amina Ingaldi con un post su Facebook, spiegando che, nonostante la sua revoca, dopo oltre due anni il caso non è stato risolto, anzi, è probabilmente più ingarbugliato di prima: “MENSA ? Ad ogni problema c'è la soluzione, basta volerlo ed avere il coraggio delle azioni anche se impopolari...ma sempre volte al bene comune, nel caso mensa quindi nel pieno rispetto dell'utenza ovvero famiglie e bambini. Per questo mio modo di essere .... quindi per la mia grande volontà di lavorare in maniera concreta , determinata , con i dovuti approfondimenti tecnici e necessari... e con i tempi giusti ricordo che nel mese di marzo ( visto che era appunto il tempo necessario e giusto ) sono stata revocata ... Sto ancora aspettando che il problema venga risolto da chi, per motivi inspiegabili, mi sostituisce...e non mi sembra ne abbia ne capacità ne volonta....forse ha la capacità di dire : signor si...che io sinceramente non ho avuto davanti ad un problema cosi altamente sociale”.