Sannio: Lega e M5S primi, ma i grillini perdono voti

Boom di Salvini, in un anno dal 6 al 28 per cento. M5S al 27,7, un anno fa presero il 45 %

sannio lega e m5s primi ma i grillini perdono voti
Benevento.  

A tre sezioni dalla fine il dato dello scrutinio per le Europee in provincia di Benevento esprime un trend abbastanza chiaro: l’area Governativa è nettamente avanti, nel Sannio,  rispettando i valori nazionali (a meno di cambiamenti nelle urne delle 3 sezioni mancanti).
A sorpresa la Lega è il primo partito, per una manciata di voti: il carroccio ne raccoglie 34mila 595 e va al 27,8 per cento, i Cinque Stelle 34mila433 e sono attualmente al 27,7.
A prescindere da chi finirà davanti è evidente in un anno il calo dei grillini, che a Marzo 2018 erano intorno al 45 per cento nel Sannio e l’esplosione della Lega di Salvini, che solo un anno fa nel Sannio prendeva il 6 per cento.
Terzo il Partito Democratico che praticamente mantiene i circa 20mila voti del 2018, anche in questo caso finendo testa a testa con Forza Italia, dietro di qualche centinaio di voti.
Buona la performance di Fratelli d’Italia che va al 4,65 per cento ed è la quinta forza in provincia.
Da segnalare in ogni caso anche il calo netto dell’affluenza, nel Sannio al 51,4 per cento, in calo rispetto alle Europee del 2013 di tre punti percentuali e di oltre 20 punti rispetto alle politiche del 4 marzo 2018.