Ferrovia Valle Caudina, Di Maria: necessario subentro di Rfi

Il presidente della provincia plaude a Maglione che ha interrogato il Ministro dei Trasporti

ferrovia valle caudina di maria necessario subentro di rfi
Benevento.  

Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha espresso apprezzamento per l’interrogazione presentata dal deputato Pasquale Maglione al Ministro dei Trasporti sul tema del passaggio a Rete Ferrovie Italia della tratta Cancello-Benevento via Valle Caudina. Di Maria ha quindi auspicato che al più presto si rilanci finalmente il servizio di quella strategica tratta ferroviaria. 
«E’ assolutamente necessario mettere in sicurezza la Ferrovia Cancello-Benevento via Valle Caudina», ha commentato Di Maria, che ha aggiunto: «è una infrastruttura di collegamento che ha sempre svolto un ruolo fondamentale nei rapporti tra le aree interne e l’area metropolitana. Difatti è  la via più breve nella relazione tra il Mar Tirreno e il polo ferroviario di Benevento, la cui Stazione è, per l'appunto, la cerniera naturale tra ovest ed est del Paese e, peraltro, caposaldo dell’ultima trasversale ferroviaria a sud di Roma collegante al Mar Adriatico».
In una nota dedicata alla "rinascita" della Cancello-Benevento il Presidente Di Maria afferma: «La Provincia di Benevento ha più volte richiesto, nel corso degli anni, con atti e provvedimenti formali, interventi finalizzati a mettere in sicurezza e migliorare il servizio della Cancello – Benevento via Valle Caudina, consapevole del gran numero di utenti che ogni giorno si muovono con quella relazione ferroviaria. Io stesso ritengo sia necessario fare tutto il possibile per far rinascere la Cancello - Benevento anche per attenuare gli insostenibili volumi di traffico dei veicoli a motore sulla invero vetusta, inadeguata ed intasata Via Appia – Statale "7", che in Valle Caudina corre parallela alla Ferrovia Cancello-Benevento. Mi auguro dunque che il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti voglia concludere le interlocuzioni da tempo in corso con la Regione Campania per definire finalmente il subentro di Rfi all'attuale proprietà della Cancello-Benevento. Questo subentro, oltre a garantire migliori standards di sicurezza nelle percorrenze, rivitalizzerebbe l’intero asse ferroviario gravitante sul nodo della Stazione centrale di Benevento, rilanciandone la storica funzione».