Lucioni non scappa: "Mi aspetto una telefonata"

Il cartellino è di sua proprietà dopo il fallimento del Parma. Arrivano richieste anche dalla A

lucioni non scappa mi aspetto una telefonata
Benevento.  

Non avrà giurato eterna fedeltà alla strega, ma è certo che quella missione iniziata lo scorso anno in giallorosso vorrebbe portarla a termine. Fabio Lucioni non ci sta a finirla così, lui gira ancora in città in attesa di un periodo di vacanza e si fa scivolare addosso le offerte che arrivano da mille squadre, soprattutto di serie B. L'ultima offerta pare sia del Frosinone, che per chi non lo ricordasse è in serie A. “Offerte? Parlatene col mio procuratore Romualdo Corvino, io non ne so niente. E' lui che tiene i contatti”. Con queste offerta dunque c'è poco da sperare per il Benevento, la concorrenza sarebbe terribile anche se la nuova società fosse dello stesso livello di quella uscente. “Bè, io posso aspettare, non c'è problema. E dico la verità, dopo quello che ho dato alla squadra giallorossa nell'ultima stagione una telefonata me l'aspetterei. Sia che resti la vecchia società, sia che ce ne sia una nuova”. Non sarà eterna fedeltà, ma è una bella dimostrazione d'affetto. Fabio Lucioni vuole ripartire dall'avventura che gli ha procurato tanta amarezza, vuole cambiare la storia e riprovarci. “Sono tranquillo, io aspetto”.

fras