Marchetti: "Ho Benevento nel cuore. Chi toglierei alla Strega? Improta"

Il direttore sportivo del Cittadella si è espresso in vista del match di domani

marchetti ho benevento nel cuore chi toglierei alla strega improta
Benevento.  

Stefano Marchetti è intervenuto in diretta nel corso di Ottogol. Il direttore sportivo del Cittadella ha parlato così in vista del match in programma domani tra il Benevento e la compagine granata: 

"Questo è un campionato livellato verso l'altro. Il Benevento è un'altra squadra che giocherà per vincere il campionato. C'è un ambiente che da anni è ad alti livelli e la Strega è tra le favorite".

Marchetti ritrova Moncini. L'attaccante giallorosso ha vestito la maglia del Cittadella nel girone di ritorno della stagione 2018/2019: 

"E' un calciatore d'area di rigore. Deve essere supportato da un gioco offensivo perché è un finalizzatore importante. Con noi è stato determinante, tanto che ci trascinò in finale contro il Verona. E' devastante nella fase di finalizzazione. Quale elemento toglierei al Benevento? Parecchi. Uno in particolare è Riccardo Improta. Mi piace molto perché oltre a essere bravo nelle due fasi è anche molto generoso, si vede che gioca per la maglia. Sicuramente è anche un calciatore molto apprezzato dallo spogliatoio". 

In passato c'è stata la possibilità per Marchetti di diventare il direttore sportivo del Benevento: 

"Ci fu un bel colloquio con Vigorito, lì capii che fosse un vincente e poi l'ha ampiamente dimostrato. Sono molto legato al Benevento perché ci ho giocato. Oggi ho fatto due passi in centro e vedere, dopo 39 anni, dei luoghi che ho vissuto in gioventù è stato bello. E' una citta che porto nel cuore. Poi chissà, mai dire mai".