Un sodalizio fra sindacato di polizia Coisp e Confesercenti

Insieme per la legalità

un sodalizio fra sindacato di polizia coisp e confesercenti

Insieme per la legalità: nasce il sodalizio fra il sindacato di polizia Coisp e Confesercenti...

Caserta.  

 

Nella mattinata odierna si è tenuto un incontro avente come tematica la sicurezza e legalità, presso la sede della Confesercenti di Caserta,  tra il sindacato di Polizia Coisp e Confesercenti. 

Il meeting ha visto come protagonisti  per il Sindacato di Polizia Coisp: il segretario generale regionale Vicario  Giuseppe Raimondi, il segretario generale di Caserta Claudio Trematerra, il vice presidente ufficio stampa Antonella Bufano, per Confesercenti: il presidente Maurizio Pollini  ed il vice-presidente  Angelica De Cristofano.

Dall’incontro sono emerse numerose tematiche ampiamente dibattute e condivise da ambo le strutture associative,  si è discusso in primis sulle ultime vicende inerenti i numerosi reati predatori che stanno piagando le zone dell’alto casertano, tipo Piedimonte Matese e Paesi limitrofi, che fino a non molto tempo fa erano considerate da residenti e turisti le classiche isole felici e dove, oggi, ci si sente minati nelle proprie libertà fondamentali, anche quella di uscire liberamente e tranquillamente dalla propria abitazione per fare una semplice passeggiata, il tutto per timore di trovare la propria casa depredata di tutto ciò che di valore possa contenere.  Vista la comunione di intenti, si è convenuto in un prossimo  sodalizio di intesa che vedrà entrambe le strutture unite nell’organizzazione di eventi per promuovere e sensibilizzare lo spirito di legalità e risvegliare gli animi onde restituire a tutta la collettività interessata quella percezione di sicurezza e giustizia che ogni società civile dovrebbe avere.

“Iniziative tutte - dichiara il sindacalista di Polizia Giuseppe Raimondi -  mirate in primis a lanciare un messaggio a tutte quelle pseudo organizzazioni malavitose dedite al crimine che stanno fiorendo sul territorio dell’alto casertano, che lo Stato c’è, che può trovare un valido sostegno ed estrinsecazione anche attraverso il nostro Sindacato, il Coisp.

Questo significa lanciare un messaggio forte e chiaro a questi malavitosi: i commercianti del casertano non sono soli;  insieme Istituzioni, Associazione Confesercenti  e Sindacato di Polizia Coisp,   dimostreremo che uniti si vince …  Sono anni che promuoviamo come sindacato, nelle scuole  ed in tutte le sedi civili,  iniziative di tal genere portando avanti il nostro motto: Insieme per la Legalità!  Da quanto emerso oggi, in questo incontro, attraverso il Segretario Generale di Caserta Claudio Trematerra, ci faremo portavoci, a livello provinciale con il Questore Antonio Borrelli, sempre sensibile a certe problematiche, ed a livello Dipartimentale attraverso la nostra struttura nazionale affinchè Caserta venga messa nelle condizioni di poter fronteggiare tali emergenze, sia in termini di risorse umane che di mezzi e strutture. Con oggi possiamo dire di aver scritto una pagina di storia che vede protagonisti due organismi i quali  descrivono realtà diverse fra loro, l’una che rappresenta i commercianti, l’altra i poliziotti e che si rivelano molto più simili di ciò che realmente si pensa.  Ritengo – termina Raimondi -  che questa data sia importante poiché abbiamo  gettato le basi,  insieme al presidente dr. Pollini ed al vice presidente dott.ssa De Cristofano per iniziare un cammino insieme, affinchè quanto fatto oggi a Caserta costituisca un volano  dal quale si possa prendere esempio come strumento di ostacolo alla criminalità  e si possa costruire con e per la legalità!”.

Nei prossimi giorni sarà formalizzata la stipula di un protocollo collaborativo fra le due associazioni che si confronteranno con varie iniziative sullo scenario provinciale casertano.