Bimbo nasce in auto e rischia soffocamento: salvato dai medici

Aveva cordone intorno al collo, la corsa in ospedale e l'intervento miracoloso dei medici

bimbo nasce in auto e rischia soffocamento salvato dai medici
Caserta.  

E’ stato salvato dai medici dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano il piccolo Italo, neonato della provincia di Caserta. Il bimbo, infatti, è venuto alla luce in auto, mentre il papà accompagnava la moglie, prossima al parto, al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano. Ma Italo non ha aspettato, e nel cuore della notte ha abbandonato il ventre materno,  rischiando di soffocare visto il cordone ombelicale stretto intorno al collo. Immediato l’intervento dei medici in servizio al nosocomio casertano, che hanno liberato il bimbo, prestando le cure del caso sia a lui sia alla mamma. Entrambi stanno bene.