Il mercato ortofrutticolo di Aversa rischia di chiudere

Comune sotto accusa per inadempienze

il mercato ortofrutticolo di aversa rischia di chiudere

Terra di Lavoro

"Il mercato ortofrutticolo di Aversa rischia di chiudere per inadempienze del comune. Un attività storica e tradizionale, punto di riferimento di imprese e consumatori rischia di essere delocalizzata per l’incapacità di una giunta miope e insensibile. Non è possibile lasciare abbandonate al loro destino, le imprese agricole e gli operatori del mercato normanno sempre più in difficoltà per la sostanziale contrazione economica, e che si ritrovano proiettate nel futuro senza l’area di riferimento e soprattutto emarginati logisticamente con notevoli problematiche che si sviluppano nel quotidiano.

Cosi il segretario nazionale Marco Cerreto e  i dirigenti nazionali Rosario Lopa e Alfredo Catapano, rispettivamente componenti dei dipartimenti commercio pmi e agroalimentare agricoltura unitamente al commissario provinciale di Caserta Pino Cannavale del movimento nazionale per la sovranità.

Da diverso tempo avevamo sottolineato il problema segnalato dai molti operatori. Avevamo forti dubbi, ora abbiamo solo certezze, sull’incapacità di percepire le problematiche del territorio da parte dell’amministrazione comunale. Non si può più attendere e soprattutto accettare un declino pericoloso dell’Agro-Aversano verso l’allontanamento definitivo dell’agricoltura di Terra di Lavoro dal mercato di riferimento.