Tornado violentissimo: paura e feriti

Otto feriti di cui uno grave nel casertano

tornado violentissimo paura e feriti
San Nicola la Strada.  

Violentissima tromba d'aria ieri sera nel Casertano, che ha provocato otto feriti di cui uno in modo grave. Il tornado ha colpito in particolare San Nicola La Strada con raffiche di vento fortissime che hanno ferito persone, colpite da detriti o coinvolte in incidenti stradali e provocato danni molto ingenti. Sette feriti hanno riportato fratture o contusioni, in gravi condizioni all'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta un ragazzo di 19 anni straniero che si trovava in una roulotte a Marcianise, colpita in pieno dal tornado.
Molti danni nelle aree di Recale, Maddaloni, San Marco Evangelista e San Nicola la strada, con alberi, pali della luce, cartelloni e segnali stradali abbattuti, un camion si è anche ribaltato in un'area di servizio dell'autostrade. Sempre in autostrada problemi per via di alcune lamiere che sono state portate dal vento in mezzo alla carreggiata.  Un'insegna di un negozio a San Nicola La Strada si è abbattuta su alcune auto distruggendole: per fortuna in quel momento nelle vetture non c'era nessuno.
Scene da film apocalittico in diversi paesi, con case scoperchiate e ringhiere divelte dal vento, auto e roulotte volate via. Tanti i paesi che sono rimasti senza corrente e in alcuni le strade sono bloccate dagli alberi che sono stati abbattuti dalla furia del vento. Scuole chiuse in alcune città, a partire da Maddaloni, per permettere di verificare i danni subiti dagli edifici: in diversi casi infatti sono caduti cornicioni e pezzi di intonaco.
Tantissime le chiamate ai vigili del Fuoco, al lavoro per mettere in sicurezza strade e case.