Rapina choc a una coppietta: arrestato

Con una bottiglia ha sfondato il finestrino dell'auto e minacciandoli gli ha preso tutto

rapina choc a una coppietta arrestato
Santa Maria Capua Vetere.  

Rapina choc per una coppia di fidanzati di Santa Maria Capua Vetere. I due ragazzi se ne stavano ieri sera in auto, in una zona vicina alla piscina comunale, quando un uomo si è avvicinato brandendo una bottiglia vuota. Ha iniziato a colpire l’auto varie volte, scagliando poi il contenitore contro il finestrino del guidatore e mandandolo in frantumi.  A quel punto, il balordo ha iniziato a inveire contro i due malcapitati, minacciandoli a più riprese per farsi dare soldi e cellulari. I due non hanno potuto far altro che consegnare due Iphone e 115euro in contanti. Il ragazzo ha subito chiamato le forze dell’ordine, riferendo anche che il segnale di geolocalizzazione del suo cellulare si era spostato in una zona limitrofa alla linea ferroviaria ex Alifana. Qui gli uomini della Volante e del Nucleo Radiomobile hanno notato l’uomo che si nascondeva nella vegetazione. Di qui un lungo inseguimento terminato alle 5 del mattino, quando è stato bloccato un 40enne, già noto alle forze dell'ordine, trovato in possesso dei due cellulari e della somma sottratta alle vittime.