Padre di un pentito investito e ucciso

Stava attraversando l'Appia in una zona poco illuminata: un 18enne lo ha centrato con la sua auto

padre di un pentito investito e ucciso
Maddaloni.  

Un uomo di 74 anni, Luigi Martino, padre di un collaboratore di giustizia, e' stato investito e ucciso nella tarda serata di ieri a Montedecore, frazione di Maddaloni in provincia di Casertta mentre stava attraversando a piedi la Nazionale Appia. Il conducente dell'auto che lo ha falciato, un 18enne che fa la guardia giurata, si e' fermato e ha prestato subito i primi soccorsi; il giovane sarebbe risultato negativo ai test tossicologici. Dai primi accertamenti realizzati sul posto dai carabinieri della Compagnia di Maddaloni, e' emerso che la zona dove e' avvenuto l'impatto mortale era poco illuminata; e' probabile che il 18enne non si sia accorto dell'anziano che stava per attraversare, colpendolo in pieno. Al momento il 18enne non e' indagato. Il figlio della vittima e' un appartenente ai clan camorristici della zona, attualmente collaboratore.