Botte e insulti a un familiare disabile: arrestato

Lo picchiava anche con un bastone per farsi dare i soldi della pensione: in manette un 34enne

botte e insulti a un familiare disabile arrestato
Maddaloni.  

Maltrattava, picchiava e insultava un familiare disabile, facendolo vivere in un inferno, per avere i soldi della sua pensione di invalidità. Per questo motivo è stato arrestato un 34enne di Maddaloni: la misura emessa dalla procura di Santa Maria Capua Vetere è stata eseguita dai carabinieri di Santa Maria a Vico. Le indagini sono partite dopo che il padre lo ha denunciato, dopo aver assistito varie volte alle violenze, alle ingiurie e alle aggressioni, a volte anche mediante un bastone, ai danni di un familiare disabile, aggressioni aggravate dall'impossibilità del disabile di difendere e che spesso portavano a lesioni e ferite. Tutto per percepire somme di denaro dalla sua pensione di invalidità.
Il 34enne era peraltro gli ai domiciliari per estorsioni ai danni di esercenti locali.
L'uomo, accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni volontarie ai danni di un disabile e invalido civile, è stato portato in carcere a Santa Maria Capua Vetere.