Ragazzina aggredita da coetaneo a calci finisce in ospedale

Un 17enne ha iniziato a prenderla a calci, forse per motivi sentimentali

ragazzina aggredita da coetaneo a calci finisce in ospedale
Recale.  

Una ragazzina di 17 anni è stata aggredita nella serata di ieri davanti alla stazione di Recale, in Via Roma. Un suo coetaneo avrebbe cominciato a prenderla a calci, scagliandosi violentemente contro la ragazza, non si per quale motivo. La scena è stata notata da chi era nei paraggi che ha immediamente contattato i carabinieri. I militari sono arrivati sul posto e li hanno identificati: sembrerebbe che alla base dell’aggressione ci siano motivazioni sentimentali. La Per la ragazza è stato poi necessario chiamare l’ambulanza e raggiungere l’ospedale di Marcianise per curare le contusioni rimediate.