Slot della camorra nei bar: 26 condanne

Droga e imposizione delle slot nei bar del Casertano

slot della camorra nei bar 26 condanne

La sentenza...

Caserta.  

La Corte di appello di Napoli ha inflitto 26 condanne a carico di esponenti del gruppo camorristico Schiavone- Venosa.

L'accusa è di spaccio di droga e imposizione delle slot nei bar del Casertano per conto del clan dei Casalesi.

L'inchiesta denominata  «Jackpot» ha consentito di ricostruire le estorsioni e le minacce fatte a nome del gruppo camorristico Schiavone-Venosa. Piccole riduzioni per gli alcuni imputati, coinvolte anche alcune donne. Le pene più alte: 10 anni e 4 mesi.