Scuole e comuni svaligiati: acciuffati i ladri

Svolta nelle indagini condotte dai carabinieri

scuole e comuni svaligiati acciuffati i ladri

La fine di un incubo...

Due giovani di Somma Vesuviana sono stati sottoposti a divieto di dimora. Secondo gli inquirenti, sarebbero  gli autori di una lunga serie di furti e danneggiamenti tra la provincia di Caserta, Salerno e Napoli.

Il provvedimento è stato emesso dal gip presso il tribunale di Nocera Inferiore. Secondo i carabinieri della stazione di Airola che hanno condotto le indagini i due, di 23 e 38 anni, tra il 21 ed il 27 novembre avrebbero messo a segno vari colpi in più istituti scolastici.

Furti avvenuti in modo particolare a Bellona, Formicola, Liberi, Sant'Angelo in Formis. L'accusa è di  furto aggravato in concorso e danneggiamento.