Jabil: lavoratori in presidio all'esterno di Confindustria

Riunione tra sindacati e azienda sui licenziamenti di 350 dipendenti

jabil lavoratori in presidio all esterno di confindustria
Marcianise.  

Alcune decine di lavoratori della Jabil di Marcianise sono in presidio all'esterno degli uffici di Confindustria Caserta, dove si sta tenendo una riunione tra le parti sindacali e i vertici della Jabil, multinazionale americana delle Tlc; nodo della discussione la procedura di licenziamento avviata dalla societa' per 350 addetti del sito casertano, quasi la meta' dei 706 dipendenti in organico. I sindacati chiedono la sospensione della procedura e un nuovo confronto al Ministero dello Sviluppo Economico; nel primo incontro tenuto al Mise due settimane fa, la Jabil ribadi' la scelta di licenziare meta' dei dipendenti dello stabilimento di Marcianise.