Mondragone prega per la bimba investita da un'auto pirata

Attestazioni di affetto e solidarietà da ogni parte ai genitori

mondragone prega per la bimba investita da un auto pirata
Mondragone.  

Restano stazionarie nella loro gravità, le condizioni della bimba di 8 anni, investita da un pirata della strada, a Mondragone, sabato scorso.

La bimba è ricoverata all'ospedale pediatrico Santobono di Napoli, lo stesso in cui i medici hanno salvato nei mesi scorsi la piccola Noemi, ferita in una sparatoria avvenuta in Piazza Nazionale a Napoli.

I genitori ospitati nella Family Room dell'opedale stanno ricevendo attestazioni di affetto e solidarietà da ogni parte.  

L’investitore che era alla guida dell'auto, un 47enne di Secondigliano, si era dato alla fuga, dopo l'impatto, senza prestare soccorso alla piccolina. Si è poi costituito ed  è risultato positivo alla cocaina.