Cadavere di una ragazza nel fiume: è giallo

E' una donna bianca, italiana o europea, tra i 30 e i 40 anni, forse in stato interessante

cadavere di una ragazza nel fiume e giallo
Sessa Aurunca.  

E' giallo nel casertano: il cadavere di una donna, bianca, e forse in stato interessante, tra i 30 e i 40anni, italiana o in ogni caso europea, è affiorato ieri dalle acque del fiume Garigliano, nel territorio di Sessa Aurunca.
Il corpo era incastrato tra alcuni arbusti ed è stato notato da un pescatore che ha subito dato l'allarme. Sul posto sono arrivati i sommozzatori dei vigili del fuoco che hanno recuperato la salma e l'hanno portata all'istituto di medicina legale di Caserta.
Da un primo esame non sarebbero emersi segni visibili di violenza sebbene l'avanzato stato di decomposizione in cui si trova il cadavere potrebbe aver cancellato eventuali tracce. Esami più approfonditi daranno risposte più precise, sia sulle cause della morte sia sul presunto stato di gravidanza della donna.