Il mare di Castel Volturno è "rosso". Cittadini indignati

Borrelli e Martone (Verdi): “Chiederemo verifica all’Arpac.

il mare di castel volturno e rosso cittadini indignati

ll mare di Castelvolturno è “rosso”. Cittadini indignati, Borrelli e Martone (Verdi): “Chiederemo verifica all’Arpac. Bisogna capire se é inquinamento o un fenomeno dovuto alle alghe”

Castel Volturno.  

"Le acque di Pescopagano (Castel Volturno) si presentano rosse così come ci hanno segnalato alcuni cittadini. Impossibile ieri, come ormai accade frequentemente, fare il bagno in una calda domenica di luglio. Purtroppo, ogni anno siamo costretti a dover fare i conti con la triste realtà di uno dei litorali più grandi d’Europa lasciato al degrado più assoluto. Un danno economico enorme per i tanti stabilimenti balneari presenti e per chi ha investito acquistando una casa per le vacanze. Una storia triste, a cui speriamo si possa presto mettere la parola fine”.

Lo hanno dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, e Rita Martone, coportavoce provinciale dei verdi di Caserta, a seguito della segnalazione di un cittadino.

“Non è possibile che i bagnanti debbano trovarsi davanti ad uno spettacolo simile. Quest’estate era già iniziata male con il ‘mare giallo’, ora quello rosso. Le acque devono essere limpide e pulite – ha aggiunto Borrelli e Martone – ne abbiamo tutto il diritto. Ora però c’è da capire il motivo del fenomeno di quest’oggi e chiarire se sono presenzi sostanze nocive o ad esempio di alghe. Per questo abbiamo deciso di chiedere le dovute verifiche all’Arpac per far luce sulla situazione”