Caserta : in arrivo 18 milioni di euro per le periferie

Firmata la nuova convenzione con Palazzo Chigi

caserta in arrivo 18 milioni di euro per le periferie
Caserta.   Importante novità per le periferie della città di Caserta: arrivano 18 milioni di euro dopo la firma della nuova convenzione con Palazzo Chigi per la riqualificazione urbana e sicurezza delle periferie. “Si riparte - dichiara il sindaco Carlo Marino -. Abbiamo vinto la battaglia con il Governo che aveva bloccato il percorso di attuazione del bando per le periferie. Oggi ho sottoscritto con la Presidenza del Consiglio dei Ministri la convenzione che rimodula la precedente intesa e Caserta è pronta a ripartire con le iniziative che, con l’arrivo di 18 milioni di euro, ci consentiranno di intervenire sulla riqualificazione urbana delle periferie, cambiando il volto alla città". Il programma prevede la realizzazione di progetti e opere urgenti per la rigenerazione delle aree urbane degradate della città. Gli obiettivi sono il recupero della dignità e dell’identità espressiva dei luoghi, la coesione sociale, l’attrattività turistica ed il rilancio economico-sociale delle zone in difficoltà. “Ripristineremo strutture pubbliche esistenti - spiega Marino - garantiremo qualità a spazi ora liberi, completeremo impianti sportivi che ad oggi versano in stato di abbandono (come la palestra di ginnastica artistica e la tendostruttura di Tuoro), riqualificheremo aree verdi da destinare allo svago ed alla didattica nonché per la valorizzazione paesaggistica, con particolare riferimento agli orti botanici per lo sviluppo di best-practices relative alla creazione della filiera corta eno-gastronomica. E ancora - conclude - daremo nuova vita ai tracciati viari storici, per valorizzare le aree di contorno e restituire senso all’area di interesse storico ed ambientale limitrofa all’area della Reggia".