Albanova, il traguardo è vicino

Battuta l'Olimpia Casalnuovo, l'Eccellenza si avvicina

albanova il traguardo e vicino
Casal di Principe.  

L'Albanova supera di misura l'Olimpia Casalnuovo e si porta a +10 sul secondo posto a sei giornate dalla fine. Al Comunale di Trentola Ducenta i biancazzurri si impongono per 2 a 1 in rimonta, centrando il quinto successo consecutivo e allungando a 24 partite (su 24) la striscia di risultati utili con venti vittorie e quattro pareggi, miglior attacco (89) e miglior difesa (14) del girone.

LA PARTITA - Assente Nucci per squalifica, rientra Aliperta. Gli ospiti partono con personalità e al 13' passano con l'ex Romano, che sfrutta un rimpallo favorevole in area e in rovesciata mette dentro la rete dello 0 a 1. Dopo lo schiaffo subito, l'Albanova comincia a macinare gioco e va due volte vicina al gol con Maturo. Al 31' il pari è servito: Perna dal limite finta la conclusione col mancino, si porta il pallone sul destro (piede non suo) e lascia partire una botta imprendibile che va a baciare la parte interna della traversa per poi insaccarsi all'incrocio dei pali. I biancazzurri mettono sotto gli avversari e sfiorano la rete ancora con Maturo e Perna. Al 45' il 2 a 1 è servito: bella combinazione sulla sinistra, assist illuminante di Aliperta per Folliero che penetra in area, nasconde il pallone a un difensore e poi scocca un diagonale chirurgico che batte Loffredo. Rimonta completata sul finire del primo tempo. Nella ripresa il team di De Stefano continua ad attaccare per cercare di chiuderla e produce quattro nitide palle gol, di cui due ghiottissime con Simonetti e De Simone, ma senza trovare la rete. Tuttavia l'Olimpia Casalnuovo non riesce più a far breccia nella retroguardia locale, e così il punteggio non cambia più: tre punti pesantissimi per l'Albanova, che può festeggiare con i tifosi l'avvicinarsi del traguardo Eccellenza.

Redazione