Verso Caserta-Roseto, coach Gentile: "Vogliamo la prima gioia"

Primo match casalingo per il club di Terra di Lavoro: la presentazione del coach bianconero

verso caserta roseto coach gentile vogliamo la prima gioia
Caserta.  

"Roseto è una squadra ben allenata e molto ostica da affrontare. Gioventù e sfrontatezza sono clienti sempre pericolosi". Coach Nando Gentile predica calma alla vigilia della prima sfida casalinga per la sua Juvecaserta che ospiterà domani, al PalaMaggiò di Castel Morrone, la Sapori Veri Roseto. "Non inganni la media età molto bassa perché i ragazzi abruzzesi possono contare su una quantità di talento impressionante. - ha spiegato Gentile - Già alla prima giornata contro Udine, una delle squadre più quotate del girone, hanno condotto la gara per buona parte del match. Atletismo e fisicità permettono agli abruzzesi di essere letali a rimbalzo offensivo con Bayehe, Fokou e Lattin, molto pericolosi in contropiede e nell’uno contro uno con Nikolic, Mouaha, Canka, Menalo e Ciribeni e di avere dalla panca anche specialisti del tiro dai 6.75 come Pierich e De Fabritiis".

L'importanza della sfida: "Per noi sarà un altro bel test dopo l’impatto con la serie A2 avuto a Verona. Sicuramente dovremo pareggiare la loro energia soprattutto a rimbalzo cercando di alzare sempre di più il nostro livello di fisicità su entrambi i lati del campo. Vogliamo regalare ai nostri tifosi la prima gioia stagionale".

Le considerazioni pre-gara di Marco Cusin: "La squadra ha lavorato duro soprattutto a livello difensivo per limitare i loro punti di forza: dovremo stare attenti al loro contropiede e fare un gran lavoro a rimbalzo per non concedere secondi possessi, Sappiamo che sarà una partita dura ma non ci faremo trovare impreparati".

Serie A2 (Girone Ovest) - Seconda Giornata (Designazione Arbitrale)
Juvecaserta - Sapori Veri Roseto
Arbitri: Alberto Maria Scrima di Catanzaro, Michele Cosimo Pio Capurro, Francesco Praticò di Reggio Calabria.