Lo strano caso di Juve - Napoli: vietata ai nati in Campania

La decisione è decisamente singolare. Gad Lerner: "Episodio gravissimo di razzismo pratico"

lo strano caso di juve napoli vietata ai nati in campania
Napoli.  

La limitazione per nascita: una novità, triste, che oggi arriva nel mondo del calcio.
Domani aprirà la vendita libera dei biglietti per il big match Juventus – Napoli, anticipo della seconda giornata di campionato in Serie A prevista sabato 31 agosto con inizio alle ore 20.45. Attraverso il proprio sito ufficiale, il club bianconero informa che la vendita è vietata ai residenti in Campania come da prassi, ma non solo: anche a chi è nato in Campania.

Provvedimento mai adottato finora e concordato con Questura e Osservatorio, per una gara a rischio. E c'è già chi protesta, considerandolo un vulnus e un episodio di razzismo pratico: "Episodio gravissimo - ha commentato il giornalista - di razzismo pratico. Forse la Juve ha applicato male un consiglio datogli dalla Questura"