Si erano fronteggiati con mazze, cinture, pietre e bottiglie: 11 daspo

Provvedimento del questore di Napoli dopo l'incontro di calcio Ischia-Puteolana

si erano fronteggiati con mazze cinture pietre e bottiglie 11 daspo
Napoli.  

 

Il Questore di Napoli ha adottato provvedimenti di divieto di accesso alle manifestazioni sportive (Daspo), per periodi da due a cinque anni, nei confronti di 7 tifosi puteolani (tra questi due minorenni) e 4 ischitani che, poco prima dell’incontro di calcio Ischia calcio-Puteolana, disputato il 30 gennaio scorso presso lo stadio “E.Mazzella” di Ischia, all’esterno dell’impianto sportivo erano venuti in contatto fronteggiandosi con mazze e cinture e lanciandosi pietre e bottiglie.

Nella circostanza i poliziotti, dopo aver riportato la situazione alla calma, grazie all’analisi delle immagini, erano riusciti a indentificare alcuni dei responsabili e a denunciarli per lancio di materiale pericoloso e tre di essi anche per resistenza a pubblico ufficiale.

A tre dei tifosi ischitani, già sottoposti a Daspo, è stato altresì prescritto di comparire presso il Commissariato in occasione degli incontri.