Sentenza Tar su svincolo autostradale, le ragioni di Ikea

La nota del colosso del mobile che, secondo il Tribunale, dovrà realizzare l'asse viario

sentenza tar su svincolo autostradale le ragioni di ikea
Afragola.  

Riceviamo e pubblichiamo la nota ufficiale di Ikea sulla sentenza del Tar di Napoli sullo svincolo autostradale di Afragola.

«Dal suo arrivo in Italia e in particolare in Campania, IKEA ha sempre rispettato gli accordi presi con gli enti locali e le amministrazioni dei territori in cui opera. Napoli e Salerno sono territori chiave in cui IKEA Italia ha investito e continua ad investire in termini di sviluppo industriale, sostegno alla comunità e tutela dell’ambiente. Un impegno che si concretizza in entrambi i negozi anche a livello di impatto occupazionale diretto e indiretto, con 376 persone impiegate direttamente nel solo negozio di IKEA Afragola». 

«Per questo motivo - in merito alla vertenza relativa allo svincolo autostradale di Afragola - l’Azienda ha appreso con stupore la decisione del Tar di Napoli, poiché ad IKEA risulta che un procedimento finalizzato ad ottenere l’approvazione dello svincolo che il Comune di Afragola le ha chiesto di realizzare dopo 13 anni dalla sottoscrizione della Convenzione urbanistica, si è concluso con esito negativo dato che, a suo tempo, le amministrazioni competenti ne hanno espressamente e definitivamente decretato la non fattibilità. Autostrade stessa ha chiesto al TAR l’accoglimento del ricorso presentato da IKEA».

«IKEA ha sempre operato nel rispetto degli accordi presi e continuerà con la stessa convinzione anche in questo frangente».