Città Metropolitana: siti stoccaggio rifiuti non individuati

In una nota l’ente metropolitano parla di “un'interlocuzione tecnica con la Regione”

citta metropolitana siti stoccaggio rifiuti non individuati
Napoli.  

La questione dei siti di stoccaggio alternativi che serviranno durante il periodo di chiusura del termovalorizzatore di Acerra previsto per la manutenzione nel prossimo autunno a partire da settembre, è ancora tutta da affrontare. In Città Metropolitana, dopo il weekend da incubo per la raccolta rifiuti a rilento in svariati comuni de napoletano, si inizia a temere un blocco e in una nota di fa sapere che “La Città Metropolitana di Napoli rende noto che è in corso in questi giorni un'interlocuzione tecnica con la Regione Campania sulla problematica relativa alla manutenzione straordinaria programmata del Termovalorizzatore di Acerra. Al momento non si è ancora giunti alla definizione di alcun sito di stoccaggio da utilizzare per i 35 giorni di chiusura del termovalorizzatore di Acerra". Quindi ancora nessuna decisione concreta è stata presa su una questione che rischia di generare malcontenti è proteste sui territori che saranno scelti per ospitare i siti di stoccaggio temporanei.