Chirurgo chiede soldi per le pensioni di invalidità: arrestato

In manette una dottoressa 64enne

chirurgo chiede soldi per le pensioni di invalidita arrestato
Salerno.  

E' finita in manette per concussione una dottoressa salernitana 64enne. Il medico chirurgo era stata nominata consulente tecnico dal tribunale di Nocera inferiore in un procedimento giudiziario nei confronti dell’Inps, per il riconoscimento dell’invalidità civile ad una portatrice di handicap, una signora 90enne di Nocera Inferiore.

La 64enne avrebbe immediatamente cercato di approfittare della situazione, rivolgendosi al legale dell'anziana a cui aveva prospettato l’esito negativo della richiesta: il suo parere però sarebbe potuto diventare sicuramente favorevole, se le avessero consegnato mille euro.

L'avvocato ha così immediatamente presentato la denuncia ai carabinieri di Sant’Antonio Abate.  Durante il secondo incontro, fissato con la dottoressa nel suo ufficio all’interno di una clinica di Nocera Inferiore, si sono presentati anche i carabinieri della compagnia di Castellammare e della stazione di Sant’Antonio Abate che hanno arrestato la donna in flagranza mentre incassava 500 euro dalle mani dell’avvocato. Il denaro è stato restituito al proprietario e la dottoressa portata in carcere a Salerno.

S.B.