Blitz antidroga dei carabinieri: undici arresti

In azione circa cento militari

blitz antidroga dei carabinieri undici arresti
Nocera Inferiore.  

Colpo allo spaccio di droga a Salerno, Castel San Giorgio, Nocera superiore e Inferiore, e Cava de' Tirreni. Il blitz dei carabinieri questa mattina all'alba, impegnati oltre cento uomini. 11 le ordinanze cautelari, 6 in carcere, 3 ai domiciliari e due obblighi di presentazione, eseguite dai militari di Mercato San Severino per concorso in detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti (eroina, crack, cocaina, hashish e marijuana), rapina a mano armata, lesioni ed evasione dagli arresti domiciliari.

Ad emetterle il gip, su richiesta della procura di Nocera Inferiore. Le indagini hanno permesso di intercettare e fermare un gruppo criminale ben organizzato e radicato sul territorio e specializzato nello smercio delle sostanze stupefacenti nel salernitano e nell'agro. Dalle investigazioni dei militari dell’Arma, inoltre, si è potuto risalire agli autori di una rapina a mano armata messa a segno in un supermercato di Nocera Superiore, nel corso della quale due rapinatori colpirono più volte il cassiere con il calcio della pistola per obbligarlo ad aprire la cassaforte con all’interno 15mila euro.

Infine è stato disposto dall’Autorità Giudiziaria anche il sequestro preventivo di due immobili usati da uno degli arrestati come base operativa.

L'operazione di oggi si va ad aggiungere ai sei provvedimenti dei giorni scorsi, nei confronti di altrettanti spacciatori sorpresi mentre cedevano della droga, e al sequestro di 350 grammi di cocaina, crack, eroina, hashish e marijuana messo a segno dai militari.                                                                                                                                                                                                                                                                                  

Sara Botte