Usa il fucile del padre morto per spaventare i vicini

Denunciato 45enne di Cava de' Tirreni

usa il fucile del padre morto per spaventare i vicini
Cava de' Tirreni.  

Aveva in casa il fucile del padre mortoe lo avrebbe usato per minacciare ed intimorire gli abitanti del rione dove risiede, nella frazione di Passano di Cava de’ Tirreni.. Un'arma che gli agenti del commissariato di Cava de’ Tirrenihanno sequestrato al 45enne N.G., di Cava de’ Tirreni, già noto alle forze dell'ordine. 

Dopo varie segnalazioni giunte al commissariato, gli investigatori avrebbero appurato che il 45enne non risultava titolare di alcuna autorizzazione alla detenzione di armi o munizionamento.

Nella sua abitazione sono  stati rinvenuto un fucile doppietta calibro 24 e numerose cartucce dello stesso calibro. Il fucile era di proprietà del padre, deceduto da qualche anno, ed il figlio se ne era impossessato, usandolo in maniera indebita per intimorire i vicini di casa. Il 45enne è stato denunciato per il reato di detenzione illegale di arma comune da sparo, con il relativo munizionamento.