Evade l'Iva: sequestrati beni a imprenditore per 343mila euro

Al lavoro la guardia di finanza di Salerno

evade l iva sequestrati beni a imprenditore per 343mila euro
Agropoli.  

La Guardia di Finanza di Salerno, su disposizione del Gip del Tribunale di Vallo della Lucania, ha eseguito il sequestro preventivo di beni fino a 343 mila euro nei confronti di D.F.N. di Agropoli, per omesso versamento dell’imposta sul valore aggiunto.

Le indagini sono scaturite da un accertamento in una nota società immobiliare ed hanno riguardato, in particolare, l’omesso versamento dell’Iva dovuta per l’annualità d’imposta 2014. Disposta dalla procura di Vallo la perquisizione dell’abitazione di D.F.N, rappresentante legale della società. Il provvedimento si è reso necessario per trovare elementi utili alle indagini, in particolare documentazione bancaria per individuare ulteriori disponibilità finanziarie dell’indagato, in Italia e all’estero.

Durante le indagini sono stati trovati denaro contante ed oltre 3 chilogrammi di monili in oro. Sequestrate dalle fiamme gialle anche una villa e due appartamenti, sempre ad Agropoli, per un ammontare complessivo pari alle imposte evase.