Pontecagnano: dà fuoco a "La casa di Pippi", in manette 18enne

Arrestato dai carabinieri l'extracomunitario che ha incendiato il centro educativo |FOTO E VIDEO

Pontecagnano Faiano.  

Nel primo pomeriggio di ieri, a Pontecagnano Faiano, i carabinieri hanno arrestato un giovane extracomunitario di 18 anni, ospite della comunità educativa per minori “La casa di Pippi” per aver appiccato un incendio all’interno della struttura.

Secondo la ricostruzione dei militari, a seguito di una segnalazione arrivata intorno alle 13, una pattuglia si è recata sul posto ed ha trovato il giovane ancora intento a dare fuoco agli arredi con un pezzo di cartone in fiamme. Le fiamme si sono propagate in poco tempo provocando gravi danni alla struttura e distruggendo mobili e arredi, ma fortunatamente tutti gli ospiti sono stati evacuati in tempo. I carabinieri hanno quindi arrestato il ragazzo mentre i vigili de fuoco di Salerno hanno provveduto a mettere in sicurezza l’area e a domare le fiamme. Il 18enne si trova ora al carcere di Salerno. In corso di accertamento i motivi dell’insano gesto.