Chi l'ha detto che Pasquetta è solo mare e montagna? Folla al parco archeologico

Boom di visitatori a Paestum e Velia: tanti scelgono la cultura in questi giorni di festa

Capaccio.  

Ci sono le comitive organizzate, provenienti dall'Italia e dall'estero. Ma anche tanti che si sono spostati autonomamente ed hanno deciso di regalarsi una giornata di relax al Parco archeologico. I siti di Paestum e Velia stanno registrando nella due giorni di Pasqua e Pasquetta numeri importanti: templi e bellezze in mostra, grazie all'apertura prevista nelle festività.

Un'occasione, per molti, di prediligere la storia alla tradizionale scampagnata in montagna o in riva al mare. E la cultura si conferma uno degli asset più importanti per Salerno e la sua provincia, che può vantare bellezze assolute.

Nel tg delle 14 di OttoChannel 696 immagini e interviste dal Parco archeologico di Paestum e Velia