Crisi politica a Camerota: si dimette il vicesindaco Calicchio

Lasciano anche il consigliere politico del sindaco, Pellegrino e Saturno

crisi politica a camerota si dimette il vicesindaco calicchio
Camerota.  

"Con la presente comunichiamo di rassegnare le dimissioni, ciascuno per quanto di competenza, dalla carica di vicesindaco ed assessore per il Comune di Camerota, e dalla carica di consigliere politico del sindaco con compiti di fornire supporto consulenziale ed assistenza tecnico-politica in materia di politiche sociali. Rimettiamo inoltre, sempre per quanto di rispettiva competenza, la delega al contenzioso, alla trasparenza e legalità, ai tributi ed ai rapporti con la Soget, la delega all’ambiente e ciclo dei rifiuti ed al verde pubblico, quella alla protezione civile ed infine la delega all’urbanistica". Comincia così la lettera con la quale il vicesindaco di Camerota Francesco Calicchio, José Rafael Saturno e il consigliere politico Sara Pellegrino hanno lasciato i propri incarichi. 

Dopo settimane di tensioni e scontri, tra missive e veleni, è deflagrata la crisi politica a Camerota. I tre esponenti dimissionari mettono nel mirino la fascia tricolore Mario Scarpitta: "Ha preferito “rispondere” al nostro invito con un’indifferenza di facciata, dando vita per strada alle solite esternazioni di cattivo gusto e di natura personale, che mai dovrebbero trovare spazio nella vita politica di una comunità", la reprimenda di Calicchio e Pellegrino.

"Proprio per il richiamato senso di responsabilità e di appartenenza al progetto ed alle idee, preso atto con il passare dei giorni della sua volontà di non aprire ad un confronto serio - rivolgendosi al sindaco cilentano -, mettiamo noi da parte, senza indugio, egoismi personali ed interessi di parte, agevolandola nella nomina di un nuovo vicesindaco -assessore affine al suo modo di relazionarsi con le persone e di fare o intendere la politica, oltre alla possibilità di mantenere per sé o attribuire ad altri le deleghe in precedenza conferiteci. Noi siamo per un Comune di Camerota diverso, non con o contro qualcuno".

Si apre ora una nuova fase politca a Camerota, con questo terremoto che va inevitabilmente a modificare gli equilibri della maggioranza Scarpitta.