Vertenza Treofan, Salvini: "L'azienda rispetti i lavoratori"

Il leader della Lega nello stabilimento di Terni:la multinazionale ha chiuso quello di Battipaglia

vertenza treofan salvini l azienda rispetti i lavoratori
Battipaglia.  

"In questa fabbrica si è fatta la storia, faremo di tutto perché non sia il classico esempio di multinazionale straniera, in questo caso indiana, che arriva, copia e chiude": lo ha detto oggi il leader della Lega, Matteo Salvini, parlando con i giornalisti al termine della visita a Terni dello stabilimento della Treofan, azienda specializzata nella produzione di film di polipropilene.

La società è stata acquistata nel 2018 dal gruppo indiano Jindal che, dopo aver chiuso lo stabilimento di Battipaglia, ha recentemente annunciato che dal primo gennaio prossimo il prodotto di punta del sito ternano sarà commercializzato sul mercato con il marchio Jindal, non piu' Treofan, e che sarà prodotto anche negli altri stabilimenti europei del gruppo.

Martedì si è svolto un incontro al Mise al quale i rappresentanti della proprietà erano assenti. Il prossimo tavolo è fissato per il 29 ottobre. "Meglio tardi che mai - ha aggiunto Salvini -, ci faremo sentire perché non è possibile che il ministero dello Sviluppo economico italiano non sia neanche riuscito a convocare la proprietà. Farò il mio - ha detto ancora facendo riferimento al tavolo del 29 - perché questi indiani rispondano agli operai, agli ingegneri, ai tecnici, ai lavoratori".