Arechi K.O. in casa con il Napoli

Indennimeo: "Test di maturità prima del tour de force finale"

arechi k o in casa con il napoli
Salerno.  

Non era facile far punti con il Napoli, sulla carta ben più organizzato dei Dragoni e con 80 punti segnati all'andata proprio ai danni dell'Arechi Rugby. Nonostante ciò la squadra gialloblù ha provato a tener testa ai partenopei, anche senza poter contare su tantissimi giocatori fermi in infermeria, ed ha sicuramente espresso una mole di gioco notevole sia in attacco sia in difesa. Il risultato, particolarmente severo con i padroni di casa, recita 5 a 47 per il Rugby Napoli Afragola. Partenopei cinici, spietati, fisici ma anche eleganti in alcune fasi del gioco, particolarmente "fortunati" in altre fasi.

L'allenatore dell'Arechi Rugby, Luciano Indennimeo, risulta comunque soddisfatto della prestazione dei suoi: "Abbiamo creato gioco e dato vita a situazioni interessanti sia quando avevamo il pallone tra le mani sia quando dovevamo guadagnarcelo poiché racchiusi in difesa. Il Napoli all'andata ha dimostrato di essere squadra organizzata e competitiva, noi oggi dovevamo dimostrare di essere cresciuti e di poter esprimere un potenziale importante per poter restare in serie B. Lo abbiamo fatto, anche se il punteggio ci punisce severamente vista la mole di gioco creata, ed è questo il punto di partenza che ci può dare la carica in vista del tour de force finale".

Altra pausa per il campionato, ma dall'11 marzo si giocherà ogni domenica fino alla metà di maggio: "Ci aspettano partite importanti, difficili ma non impossibili. Dobbiamo avere la consapevolezza di poter meritare la salvezza ed è con queste basi che continueremo a lavorare, sperando che intanto la nostra infermeria si svuoti un po' permettendoci di schierare una squadra ideale nelle partite clou".

L'Arechi Rugby continua, intanto, a mietere successi al di fuori del rettangolo di gioco. Intanto, da Sanremo arrivano notizie esaltanti riguardo un tesserato di categoria under 18, Rocco Scarano, che venerdì sera ha esordito a Sanremo Young raggiungendo il primo posto in classifica con la sua esibizione. A lui tutto il sostegno della nostra squadra.

M.G.