Verso Spezia-Salernitana, scelte obbligate per Castori

Lista lunga di infortunati e si è aggiunto anche Obi

verso spezia salernitana scelte obbligate per castori
Salerno.  

L'infortunio rimediato da Joel Obi, il lieve trauma distorsivo alla caviglia sinistra accusato dal centrocampista, è l'ultimo di una lunga lista, che consegna a Fabrizio Castori grattacapi e scelte praticamente obbligate per la formazione da presentare contro lo Spezia nella prima di tre gare verità in chiave salvezza. Allo stadio "Alberto Picco", sabato (calcio d'inizio alle 15), sarà sfida contro i liguri. Obi ha svolto terapie al pari di Leonardo Capezzi e Federico Bonazzoli.

Franck Ribery prova ad accelerare nella fase di recupero, ma il rischio di perderlo nuovamente con un rientro lampo potrebbe portare lo staff tecnico granata alla decisione di gestirlo verso le gare con il Venezia e l'Empoli. Non ci sarà nemmeno Cedric Gondo: lavoro atletico specifico per l'attaccante in compagnia di Lassana Coulibaly e Matteo Ruggeri.

La scelta obbligata in attacco è la presenza in tandem dei due giganti offensivi, Nwankwo Simy e Milan Djuric, a segno nella vittoria con il Genoa, che ha garantito il rilancio del Cavalluccio Marino prima della sosta. Dovevano essere giorni di ricarica emotiva, limitata però dagli impegni dei nazionali e dai tanti infortuni. Castori non potrà contare nemmeno su Luka Bogdan: il difensore resta ai box per una lesione muscolare al gemello esterno della gamba destra. Per lo Spezia nuova seduta a Follo: ieri Thiago Motta ha ritrovato Viktor Kovalenko e Giulio Maggiore, che hanno svolto parte della sessione di allenamento con il resto della squadra.