Spezia-Salernitana 2-1, Castori: «Siamo calati troppo nella ripresa»

«Abbiamo giocato una partita più che dignitosa, ora pensiamo subito all'Empoli»

spezia salernitana 2 1 castori siamo calati troppo nella ripresa
Salerno.  

«Nel secondo tempo siamo un po’ calati, il gol del pareggio li ha ricaricati. Noi non siamo riusciti a mantenere il vantaggio e, poi, purtroppo non abbiamo avuto la scintilla per restare in partita. Abbiamo preso due gol su due tiri da fuori. Incredibile». Così Fabrizio Castori ha commentato ai microfoni di Dazn il ko subito dalla Salernitana in casa dello Spezia. «Abbiamo fatto molto male nel secono tempo, siamo un po’ calati e questo ci ha impedito di conservare l’atteggiamento aggressivo del primo tempo. Sicuramente la fortuna non ci ha aiutati: Gyomber dopo pochi minuti è stato costretto ad uscire, ce ne mancavano già sette ed è diventato tutto più difficile. Il gol di Simy? Bellissimo, finalmente si è sbloccato anche lui. Ma a prescindere dal gol abbiamo costruito alcune trame di gioco importanti che, purtroppo, non siamo riusciti a sfruttare. Tutto sommato abbiamo fatto una partita più che dignitosa. Cosa cambiare? Dobbiamo mettere a posto diverse cose. Si è fatto un primo tempo come dovevamo, nel secondo tempo abbiamo subito troppo la pressione dello Spezia. Il primo gol lo abbiamo preso gol su di un nostro contropiede non sfruttato. Ora ci aspettano due partite alla portata, non dobbiamo demoralizzarci. Sabato abbiamo questo scontro diretto con l’Empoli, dobbiamo recuperare energie fisiche ed umane e saremo sicuramente più competitivi».